La conoscenza ha tre gradi – l’opinione, la scienza e l’illuminazione. Il mezzo o lo strumento del primo è il senso; del secondo, la dialettica; del terzo, l’intuizione. Quest’ultima è la conoscenza assoluta fondata sull’identità della mente che ha acquisito la comprensione dell’oggetto conosciuto.